8 Agosto 2018

Cosa Faccio

Funnel FUnnel FUNNel FUNNEL!!

Che disperazione questo FUNNEL!

Il funnel di vendita online è usato ormai da un paio d’anni e sono moltissimi i Guru in Italia che insegnano come fare il “funnel perfetto” e i professionisti che vivono attorno a questa cosa.

E questo è un bene per te, perché solo aumentando la complessità dei sistemi di vendita puoi battere la concorrenza e guadagnare finalmente ciò che meriti!

Se sei qui probabilmente è perché anche tu hai il tuo funnel, hai sudato molto per crearlo, ma non ti porta i risultati che speravi.

Si, qualche conversione c’è stata, e sono arrivate anche le prime vendite, ma tuttavia non hai nemmeno sfiorato i risultati ambiti.

E se ti trovi in questa brutta situazione devi fare qualcosa al più presto.

Altrimenti continuerai a bruciare budget senza raccogliere i frutti desiderati.

Un funnel poco efficace è in grado di prosciugare interamente il tuo portafoglio e vanificare tutti gli sforzi che hai fatto negli ultimi mesi.

“Il funnel è lo strumento del demonio perché da solo è in grado di farti diventare ricchissimo oppure farti fallire”.

Non lo sottovalutare mai, e prendi le contromisure appena capisci che c’è qualcosa che non va.

Avere un funnel che non funziona è davvero frustrante:

  • Hai avuto l’idea che può funzionare…
  • Hai il prodotto che cambierà la vita di molte persone…
  • Sai perfettamente cosa ti serve per procedere e realizzare il tuo sogno…
  • Hai anche già fatto molti sforzi studiando un funnel e realizzandolo…
  • Ti manca pochissimo per cambiare il mondo…
  • Ma sei bloccato!!!

Non stai ottenendo i risultati che meriti e il tuo portafoglio piange.

Se il funnel non funziona come dovrebbe, i motivi possono essere molteplici, ma uno è davvero l’ago della bilancia tra il successo e il fallimento: il copy che utilizzi.

Il copy è l’elemento più importante e l’unico che fa davvero la differenza tra il successo e il fallimento.

Se non stai ancora navigando nell’oro sul tuo yacht privato da 50 metri è certamente colpa del copy che utilizzi, lascia che ti spieghi il perché.

Facciamo un passo indietro: in realtà se il funnel non converte, il problema può essere in una di queste 3 aree.

  1. Inserzioni (Adwords, Fb Ads, Giornali, Cartelloni, Radio, Televisione…)
  2. Struttura del funnel (Squeeze, Landing, Bot, Follow-up, Email…)
  3. Contenuti (il testo scritto, che deve portare al “Passo Successivo”)

Sei d’accordo fin qui?

Bene, eccolo riassunto in un semplice schema.

Copy funnel

Perché tutto funzioni devi avere le tre sfere perfettamente bilanciate.

  • Vedi, se hai la STRUTTURA e le INSERZIONI ma i contenuti sono pietosi non ci saranno conversioni.
  • Se hai buone INSERZIONI validi CONTENUTI otterrai dei clienti ma a caro, carissimo prezzo.
  • Mentre se hai i CONTENUTI e la STRUTTURA ma ti mancano le inserzioni, non avrai traffico. E quindi niente vendite.

Ma quindi Davide, se il problema può essere in tutte 3 le aree, perché dici che è il copy l’elemento che farà la differenza per il successo del mio funnel?

Buona osservazione, pensaci.

Il fatto è che solo migliorando il copy puoi ottenere benefici in tutte 3 le aree.

  • Un buon copy intrattiene meglio le persone e quindi i CONTENUTI saranno immediatamente di maggior qualità.
  • Solo con contenuti performanti puoi renderti conto di dove la STRUTTURA del funnel sia fallace. È l’unico modo per capire cosa funziona e cosa no, come tagliare o allungare i percorsi dei clienti prima che arrivino a comprare o chiamarti.
  • Infine le INSERZIONI costeranno molto meno perché convertiranno di più (spesso un buon copy dimezza il prezzo delle Ads). Con gli stessi 1.000€ avrai più traffico e quindi più vendite

Migliorare la STRUTTURA lasciando un copy mediocre ti servirà a poco.

E anche migliorare il target delle INSERZIONI non avrà grandi effetti se queste hanno un copy scadente.

ATTENZIONE! Non sto dicendo che migliorare Struttura e Inserzioni sia inutile, solo che a parità di sforzo, migliorare i contenuti porta sicuramente più risultati.

Tra l’altro se sei qui significa che il tuo funnel ha già una Struttura buona e delle Inserzioni che convertono. Su questo ci posso mettere la mano sul fuoco perché sono molti i validi professionisti che ci sono in Italia che ti possono aver dato una mano, o da cui avrai imparato.

Ok Davide, questo mi è chiaro, ma perché mai dovrei rivolgermi a te per migliorare i contenuti del mio funnel?

Dicevamo, molti sono i professionisti che ti possono dare una mano su Struttura e Inserzioni, molti meno sui Contenuti.

Trovare un copywriter a risposta diretta (esperto anche nella strategia generale e offline) è cosa molto difficile in Italia, io stesso non riesco a trovare nessuno che mi aiuti con tutti i lavori che ho da fare.

E questo perché trovare una persona in grado di scrivere in maniera coinvolgente e senza errori è molto difficile in uno Stato che ha il 47% di analfabeti funzionali.

E saper scrivere italiano è solo il requisito base base.

Occorre poi saper entrare nel dialogo mentale del cliente e avere empatia con il target.

Infine serve esser abili venditori, perché il copy non è altro che “vendita scritta”.

Mentre fare un funnel o degli ads è un processo piuttosto rigoroso ma sempre uguale, scrivere copy che converta è più come essere un artista talentuoso.

Fare funnel e ads è insegnabile più facilmente rispetto a scrivere copy.

Certo l’esperienza è ciò che fa la differenza, ma imparare una cosa “sequenziale” e “meccanica” è certamente più facile che imparare una cosa con molte variabili soggettive come il copy.

Per questo devi rivolgerti ad una persona che ha molta esperienza e risultati tangibili sul campo (puoi leggere alcune testimonianze qui).

Una persona che con i funnel ha già venduto prodotti per migliaia di euro.

Scarica subito la Checklist gratuita CopyFunnel, e scopri i 13 punti da controllare PRIMA di spendere soldi portando traffico al tuo funnel!

Al tuo Funnel che funziona

Davide Recchia